Nutrizione e Alimentazione : quale differenza c'è?

IL MASSIMO CONSUMO DI OSSIGENO NEL CICLISMO (V02max)
Maggio 6, 2017
BASTA SCUSE … MOVE YOUR ASS !!!
Maggio 8, 2017

Nutrizione e Alimentazione : quale differenza c'è?

Il mese di Maggio è stato da noi definito “Il mese della nutrizione”. L’arrivo nella nuova stagione porta in tavola nuovi colori, odori e sapori e perché no, nuove consapevolezze.
Con il primo incontro che si è tenuto il 3 Maggio è stata posta l’attenzione sui concetti di Nutrizione e Alimentazione.
Siamo davvero a conoscenza di cosa voglia dire Nutrirsi? Di fatto, questo termine viene troppo spesso confuso con Alimentarsi.
Esiste tuttavia un’enorme distinzione.
Con il termine Nutrizione intendiamo quell’insieme di processi biologici che consente all’uomo di assorbire tutte le sostanze nutritive di cui il nostro corpo necessita quotidianamente. Alimentarsi invece sta ad indicare l’atto del porre cibo all’interno del nostro corpo, alimenti, necessari e non, che ingeriamo quotidianamente.
Avere una consapevolezza di significato ci permette di poter scegliere al meglio cosa mangiare e cosa evitare. Soprattutto, abbiamo la possibilità di acquisire nuove pratiche salutari da consolidare all’interno del nostro stile di vita.

Parliamo ad esempio di come cambia il concetto di “fare la spesa” ponendo l’adeguata attenzione a ciò che effettivamente ci è utile e cosa invece è superfluo.
Quando andiamo al supermercato, ad esempio, siamo sempre in grado di capire, e quindi scegliere, cosa ci è effettivamente utile per creare un piatto equilibrato? Di cosa abbiamo bisogno per creare un piatto “sano” affinché venga rispettato il nostro quotidiano fabbisogno energetico?
Ciò che fa sì che un piatto sia equilibrato è la presenza di Verdure e Ortaggi, Cereali, Proteine “Salutari” e frutta (possibilmente lontano dai pasti); non devono mai mancare  acqua naturale e condimenti, preferibilmente di origine vegetale (olio extravergine di oliva).

Nutrirsi assumendo consapevolmente e quotidianamente,  ciò di cui necessitiamo migliora notevolmente il nostro stato di salute: a dirlo sono i dati OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) secondo cui il 70% delle visite mediche si potrebbero evitare con buone abitudini alimentari, e il 50% di morti nel mondo a causa di infarti, ictus e diabete si potrebbero evitare con una corretta Nutrizione.
Pensate che il cibo sia uguale per tutti sulla tavola, MA ciascuno ha il suo corpo UNICO e DIVERSO da tutti.
Per una maggiore consapevolezza vi invitiamo prima a conoscere il PROPRIO CORPO  e poi a scegliere il PROPRIO CIBO.
Dott.ssaEnrica Zaffini
Biologo Nutrizionista