Il porro: proprietà e nuova ricetta! a cura di Enrica Zaffini

Basta calcolare le calorie! di Enrica Zaffini Biologa Nutrizionista
Gennaio 28, 2016
blank
"Evoluzione"…la trasformazione di Mary!
Febbraio 4, 2016

Il porro: proprietà e nuova ricetta! a cura di Enrica Zaffini

Oggi parliamo di un verdura di stagione tra le mie preferite … IL PORRO
– ortaggio ricco di acqua (più del 90%), quindi da utilizzare spesso se, in questa stagione, volete seguire una dieta detossinante;
-ricco di vitamina A, vitamina C e discrete quantità di vitamine del gruppo B, oltre a ferro, magnesio e acido fosforico (utili al sistema nervoso), sodio, zolfo e silice (quest’ultima favorisce l’elasticità delle articolazioni e della pelle), manganese, potassio e calcio (toccasana per le ossa); -adattissimo per chi soffre di dispepsie, anemie, reumatismi, artrite e per chi ha bisogno di dimagrire;
-migliora e mantiene la freschezza della pelle del viso;
-abbassa il livello di colesterolo nel sangue e potenzia il sistema immunitario e, questo è utile a tutti, per sviluppare un’azione preventiva contro il cancro.
Inoltre la parte bianca del fusto del porro contiene fibre molto delicate che possono essere consumate da tutti, mentre la parte verde è più dura: una volta lessata, costituisce un’ottima “zavorra” per favorire il transito intestinale in modo non aggressivo ed è quindi adatto anche agli organismi più sensibili.
Il porro può essere consumato anche crudo in pinzimonio o in insalata, ma attenzione: va tagliato al momento dell’uso, altrimenti si ossida e si scurisce.
Crema di porro e patate:
Ingredienti:
– 500 gr di patate
-1 porro grande
– 1 scalogno
– 3-4 cucchiai di olio evo
– brodo vegetale q.b.
Procedimento:
Tagliate il porro a dischetti molto fini e tritate lo scalogno; mettete a rosolare in pentola con un filo d’olio a fiamma molto bassa; intanto sbucciate e tagliate a dadini le patate: più i dadini sono piccoli, più la cottura è veloce. Aggiungete le patate alla pentola e coprite con brodo vegetale; portate a ebollizione e fate cuocere con il coperchio per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto; se si asciugasse troppo aggiungete un po’ d’acqua: le verdure devono restare sempre coperte. A cottura ultimata controllate le patate, se sono morbide non vi resta che frullare tutto, o passare, cuocere per altri 2 minuti e servire ben calda la vostra crema di porri e patate.
Buona appetito!
Enrica Zaffini Biologa Nutrizionista